Segnalazione COVID

Gestione casi di positività

Si ricorda che in presenza di casi di positività tra gli alunni della classe l’attività educativa e didattica prosegue in presenza e sono adottate le seguenti misure precauzionali:

In assenza e fino a tre casi di positività: Utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo chirurgico da parte degli alunni (è consentito l’utilizzo di dispositivi di maggior efficacia protettiva).

In presenza di almeno quattro casi di positività, nei dieci giorni successivi all’ultimo contatto con un soggetto positivo al COVID-19, per i docenti e per i compagni di classe, alla prima comparsa dei sintomi e, se ancora sintomatici, al quinto giorno successivo all’ultimo contatto, è prevista l’effettuazione di un test antigenico rapido o molecolare, anche in centri privati abilitati, o un test antigenico autosomministrato per la rilevazione dell’antigene SARS-CoV-2. In questo ultimo caso, l’esito negativo del test è attestato con una autocertificazione.

  • l’accertamento del caso successivo di positività, idoneo a incrementare il numero complessivo di casi, deve avvenire con un intervallo massimo di cinque giorni dall’accertamento del caso precedente. Ai fini del calcolo dei casi confermati positivi al COVID-19 non è considerato il personale educativo e scolastico;
  • Art. 9, c. 4, del D.L. n.24 del 24/03/2022:Tutti gli alunni in isolamento in seguito all’infezione da SARS-CoV-2 possono seguire l’attività scolastica nella modalità della didattica digitale integrata su richiesta della famiglia o dello studente, se maggiorenne, accompagnata da specifica certificazione medica attestante le condizioni di salute dell’alunno medesimo e la piena compatibilità delle stesse con la partecipazione alla didattica digitale integrata. 
  • la riammissione in classe degli alunni in isolamento in seguito all’infezione da SARS CoV-2 è subordinata alla sola dimostrazione di avere effettuato un test antigenico rapido o molecolare con esito negativo, anche in centri privati a ciò abilitati; inoltre , non sono richiesti certificati medici per la riammissione a scuola dopo assenze superiori ai cinque giorni.
  • la DAD verrà attivata esclusivamente per CASI POSITIVI
  • I Contatti stretti di soggetti confermati positivi al SARS-CoV-2 seguono  il regime dell’autosorveglianza, consistente nell’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2, al chiuso o in presenza di assembramenti, fino al decimo giorno successivo alla data dell’ultimo contatto stretto. Se durante il periodo di autosorveglianza si manifestano sintomi suggestivi di possibile infezione da Sars-Cov-2, è raccomandata l’esecuzione immediata di un test antigenico o molecolare per la rilevazione di SARS-CoV-2 che in caso di risultato negativo va ripetuto, se ancora sono presenti sintomi, al quinto giorno successivo alla data dell’ultimo contatto.

 

La normativa vigente a cui far riferimento è il decreto-legge 24 marzo 2022 e della successiva Nota M.I. n. 410 del 29/03/  entrambi  disponibili negli Avvisi in Homepage https://www.liceofarnesina.edu.it/2022/01/04/covid-19-aggiornamento-normativa/ e nelle circolari interne n. 319-311-344-366.

Segnalazioni

In questa pagina gli studenti maggiorenni o i genitori/tutori dei minorenni possono contattare tramite email i referenti Covid delle varie sedi, per comunicare la positività.

Positività

Dopo aver riscontrato la condizione di positività dopo un tampone occorre procedere nel seguente modo:

  • consultare il Medico di Medicina Generale (MMG) o il Pediatra di Libera Scelta (PLS) per la definizione dei tempi della quarantena e dei relativi controlli finali di conclusione.
  • scrivere da questa pagina una email al referente Covid di riferimento della sede in cui lo studente frequenta, per formulare  la richiesta di far seguire al proprio figlio/a  l’attività scolastica nella modalità della didattica digitale integrata

La richiesta, corredata dal referto del tampone effettuato e da specifica certificazione medica attestante le condizioni di salute dell’alunno/a  e la piena compatibilità delle stesse con la partecipazione alla didattica digitale integrata, verrà presa in carico dai referenti COVID entro le 24 ore successive all’invio e permetterà al ragazzo/a di partecipare alle lezioni in modalità DAD, fatta salva la regolarità della documentazione inviata (in caso di mancato invio e/o di non congruenza della documentazione con la segnalazione inviata la scuola si riserva valutazione di assenza)

Il/La ragazzo/a potrà rientrare in presenza al termine della quarantena nei tempi previsti dal medico con  tampone negativo, documento da inviare al referente covid di sede e consegnare in classe al docente della prima ora.

Contatto extrascolastico

Nei casi di contatto stretto EXTRASCOLASTICO dell’allievo/a è prevista la misura dell’autosorveglianza e non è più possibile attivare la DAD.